I Rebels domano gli Spartans anche in trasferta.

Trasferta difficile per la squadra di Lugano in terra zurighese, che si è conclusa con una vittoria per 21 a 17 a favore della squadra ospite.

Gli Spartans dimostrano fin da subito di non essere la stessa squadra affrontata all’esordio, visto che riesce a mettere sotto pressione l’attacco dei ribelli provocando un fumble al primo snap ai danni del RB Cesare Alberti. Migliorata anche la fase offensiva spartana, specialmente nel gioco aereo.

I Rebels riescono comunque a portarsi in vantaggio nei confronti della squadra di casa grazie ad una bella corsa. La risposta degli Spartans non si fa attendere e si rifanno sotto con un bel lancio lungo del loro Quarterback che permette di accorciare le distanze di una sola lunghezza. A pochi secondi dalla fine il Quarterback Stefano Terzaghi riesce a trovare libero il ricevitore Elia Richina e a portare il risultato alla pausa sul 14 a 6.

Nel secondo tempo i ribelli controllano la partita limitando l’attacco avversario, che riesce a mettere punti solo grazie ad un field goal. In seguito, grazie ad un drive ben gestito dall’attacco, riescono a violare per la terza volta la endzone avversaria con una QB sneak di Stefano Terzaghi. La partita si potrebbe chiudere li, ma un errore in un punt permette alla squadra locale di rimettersi in partita e di fissare il risultato sul 21 a 17. L’attacco luganese, riesce a far bruciare sia il tempo che i time out avversari fino alla fine della partita, permettendo alla squadra ospite di vincere e di solidificare il primo posto in classifica.

I ribelli vi aspettano per l’ultima partita casalinga il 30 giugno alle ore 14:00 al campo F a Lugano Cornaredo.